Incontro (registrato) visibile su Facebook

SFF sul cinema socio-ambientale d'impatto.

11/12

Parteciperanno: la regista Cynthia Wade di Grit, Chiara Cant la regista del corto di animazione Welcome to the Sixtinction, Mirjam Marks la regista di Jovanna for Future, Elena Brunello la regista del docu The Climate Limbo e Francesco Barberini, giovanissimo ambientalista di Acquapendente.

Modera Flori Santucho direttrice festival FINCA di Buenos Aires (Argentina) partner dello SFF.

Attenzione: a causa di problemi tecnici la visione dell'incontro sarà possibile nei prossimi giorni


➲ Passeggiata Slow

Passeggiata Slow Garbatella

13/12 ore 11

Nel corso del centenario della fondazione di Garbatella una passeggiata alla riscoperta delle sue origini (ex quartiere “Concordia”): nata per essere un borgo marinaro seguendo il sogno “della Terza Roma verso il mare” è oggi uno dei quartieri di Roma più pittoreschi. Lo faremo andando a demolire gli stereotipi che raccontano di un quartiere di origine fascista. Entreremo nei lotti costruiti seguendo gli stili architettonici del “Garden city movement” e del barocchetto romano. Leggeremo versi dei poeti contemporanei il cui nome resterà indissolubilmente legato a Garbatella come Victor Cavallo. La passeggiata è a cura della sociologa urbana Irene Ranaldi per Ottavocolle associazione culturale.

DURATA: 1 ora e mezza

LUNGHEZZA: 1,8 km circa

INFO e PRENOTAZIONI: info@muovileidee.it

La prenotazione è obbligatoria, l’appuntamento è a numero chiuso per un massimo di 25 partecipanti ed è indispensabile per ricevere conferma e per essere avvisati in caso eccezionale di annullamento.

Le adesioni vanno date via mail entro 24 ore dall'inizio dell'evento.

Non sono forniti auricolari ma chi conduce la passeggiata è munita di microfono.

L'iniziativa si terrà rispettando le normative anti-covid19

La partecipazione è gratuita.


 Incontro on-line diretta facebook

Territori sostenibili, la sfida della Tuscia

14/12 ore 17

Visioni femminile della sostenibilità ambientale, un impegno verso la conservazione delle risorse del pianeta che ogni territorio si dovrebbe assumere.

Modera Massimo Pelosi, Legacoop Lazio

Interventi

  • Elena Battaglini, Senior Scientist Fondazione Di Vittorio

Innovazione socio-territoriale: le sfide #NextgenerationEurope.

  • Cécile Berranger, Ricercatrice Manchester Metropolitan University

Il ruolo delle cooperative nello sviluppo locale: buone pratiche di cooperazione di comunità

  • Annalisa Casino, Presidente Commissione pari opportunità Legacoop nazionale & , Presidente di ETICAE-Stewardship in Action soc. coop.

Custodia del territorio e produzione responsabile: stewardship ed engagement per una gestione sostenibile delle risorse.

  • Chiara Faenza, Responsabile Sostenibilità e Innovazione valori Direzione Qualità Coop Italia

Coop e la sostenibilità

  • Alessandra Ravaioli, Presidente Associazione Nazionale Le Donne dell’Ortofrutta

Il ruolo delle donne nel produrre sostenibile


Incontro on-line diretta facebook

Cancro al seno e l'ipocrisia del rosa. Il fronte italiano.

14/12 ore 18.30 (è collegato al documentario PINK)

Interverranno: 

  • Grazia De Michele è una storica e vive con il cancro al seno dal 2010. Nel 2012 ha aperto il blog, diventato poi collettivo, "Le Amazzoni Furiose", con l'obiettivo di rendere fruibile al pubblico italiano il dibattito internazionale sul cancro al seno e la cultura del nastro rosa.
  • Lorella Villani e Giorgia Capacci sono pazienti metastatiche da cancro al seno. Gestiscono sui social, insieme ad altre donne, la pagina "Oltre il nastro rosa' che si propone di fornire informazioni veritiere e corrette sulla condizione delle donne metastatiche e sui pochi fondi che la ricerca investe x salvare le 13.000 donne che ogni anno muoiono di questa patologia. Lorella Villani sta inoltre partecipando alla 2* edizione del corso EUPATI sulla ricerca e sviluppo dei farmaci
  • Laura Vassalli (Donne di classe Aprilia). ha avuto una diagnosi di tumore al seno quando aveva 36 anni e da subito non si è riconosciuta nella narrazione che vedeva il cancro al seno trattato soprattutto come un problema estetico e di “femminilità”.Attivista nel campo dei diritti umani e della giustizia sociale, in particolare sulle tematiche dell’emancipazione e dell’autodeterminazione femminile, gestisce la pagina Facebook Donne di Classe Aprilia, che si occupa di parità di genere.

Modera l'incontro Ilaria Jovine, sceneggiatrice e documentarista indipendente, toccata dal tumore nel 2016 e attualmente impegnata nella preproduzione di un documentario ("I wanna live!") dedicato alla figura di una paziente metastatica da cancro al seno, attivista per i diritti di autodeterminazione del paziente oncologico.


Incontro on-line diretta facebook

Nuove visioni: il cinema che verrà

15/12 ore 18

La chiusura dello Slow Film Fest è con lo sguardo delle nuove generazioni.

L’incontro coinvolgerà gli ex allievi dell'Accademia Griffith, la docente Cristina Borsatti e verrà moderato dalla giornalista e scrittrice Elena Torre

Organizzato dallo Slow in collaborazione con l’Accademia Griffith e DaSapere.it, media partner dell’iniziativa.